ADA a supporto del tuo lavoro

16 marzo 2016
Lisetta

Come si è evoluto ADA nel corso degli anni? Nel post ADA da sempre vicino a te ti abbiamo raccontato le prime due fasi dell’evoluzione di ADA. Ora è arrivato il momento di percorrere insieme gli anni più recenti.

2007, arriva ADA ver. 4

Il millennio porta con sé numerose novità: mentre Microsoft introduce Windows Vista e le DirectX 10 ed Intel il primo processore quad-core, noi di Arcadia lanciamo una nuova versione di ADA. Nella versione 4, ADA integra nell’ambiente di progettazione gli strumenti CAD e le funzioni avanzate di planimetria che ti consentono di creare ambientazioni multivano complete. Inoltre, è stata introdotta la possibilità di realizzare rendering avanzati con filmati ed effetti artistici per ottenere risultati più coinvolgenti e accattivanti.

 

Correva l’anno 2014: ADA, nuova veste

Il concetto di computer è evoluto: il peso dell’hardware si fa sempre minore e Internet diventa, a tutti gli effetti, strumento di lavoro. ADA 2014 si sposta sulle “nuvole” e non solo ti dà la possibilità di rimanere sempre aggiornato e di liberarti del peso di CD, chiavette e manuali, ma consente anche a noi, di Arcadia, di sviluppare e innovare in modo sempre più veloce e attento alle tue esigenze. I tuoi progetti e la tua creatività prendono, così, forma senza più aver bisogno di alcun supporto materiale. Navigazione rapida, comandi semplificati, un’interfaccia intuitiva, dinamica e personalizzabile e la possibilità di realizzare viste sempre più naturali e realistiche: tutto questo è ADA 2014.
Ideare l’arredamento di interni non è mai stato così facile e veloce grazie all’integrazione, in un’unica finestra, delle funzioni di rendering e progettazione.

Questa la storia di ADA, che è anche la nostra. Arcadia, da sempre vicina a te, continua ad accompagnare il tuo lavoro stando al passo con l’evoluzione tecnologica.

Oggi

La sfida è aperta… noi guardiamo al futuro con te, con ADA 2016, il miglior ADA di sempre!